Menu

Organizziamo una visita, facciamo doman-de, prendiamo misure e ci rendiamo conto del problema”

Una soluzione può essere ideata in pochissimo tempo per molti dei problemi che i tecnici Angst+Pfister si trovano ad affrontare. Un team locale di assistenza tecnica e la pronta dispo-nibilità di prodotti standard altamente specializzati rende rapido e semplice trovare il giusto componente antivibrazione per clienti come Manitou: per il suo sollevatore telescopico MLA-T 533-145 V+ (Castelfranco), Manitou ha scelto i supporti APSOvib® H-Mounts.
 


 

"Manitou progetta, produce e distribuisce macchinari di movimentazione per l’agricoltura, l’edilizia e l’industria in grado di operare sulle superfici più accidentate. Questi prodotti sono utilizzati in tutto il mondo nella produzione cerealicola, nell’allevamento di bestiame, nelle attività edilizie e minerarie, nelle attività forestali e negli aeroporti. Si sente spesso dire che: “In queste situazioni non c’è assolutamente possibile margine di errore”, come ricorda Christian De Marco, ingegnere che lavora per Manitou in Italia.
 


 

Conoscenza piuttosto che componentiI

componenti forniti dai fornitori di Mani-tou devono essere di qualità tale da superare i collaudi al primo test. Manitou conta molto sull’assistenza tecnica dei suoi fornitori. In Italia, Manitou lavora da molti anni a stretto contatto con Angst+Pfister. Molte delle sue macchine sono dotate di supporti per motori e sospensioni per cabine costruiti da Angst+Pfister. “Si può sempre ottimizza-re. Stavamo cercando una nuova soluzione antivibrazione per la pompa del servoster-zo di uno dei nostri sollevatori telescopici”, dice De Marco. Stava creando forti oscilla-zioni all’interno del sollevatore, riducendone la vita utile e rendendolo scomodo per il conducente. I tecnici di Angst+Pfister si sono ben presto accorti che la rigidità degli attuali componenti antivibrazione non era stata sufficientemente adattata per l’utilizzo.

 

 

Soluzione del problema in loco“C’erano due aree in cui ci distingueva-mo nettamente dai nostri concorrenti in questo progetto”, ricorda Philippe Kirsch di Angst+Pfister ripensando al progetto. Kirsch è il direttore internazionale del Business Development nel settore delle macchi-ne agricole e per l’edilizia. In primo luogo vi è l’assistenza tecnica di cui parlava Chris-tian De Marco: “Quando ci telefona, non lo rimandiamo semplicemente a una pagina del nostro catalogo”, dice Kirsch. “Organizziamo una visita, facciamo domande, prendiamo misure e ci rendiamo conto del problema”. In casi come questo, dopo uno o due test deve esserci una buona soluzione pronta sul tavolo, rapidamente e semplicemente. Per renderlo possibile, Angst+Pfister ha una gamma di prodotti standard seconda a nessuno per ampiezza e completezza.

In loco, i due ingegneri Filippo Galli e Riccardo Cristina si sono concentrati sull’isolare le vibrazioni nel sollevatore. “Contiamo sulla loro esperienza tecnica”, dice Christian De Marco di Manitou. “Ecco perché li ho chiamati”. In base all’attuale alloggiamento e al carico di lavoro previsto, i due ingegneri di Angst+Pfister hanno suggerito un prodotto del catalogo standard: Poco tempo dopo, a Manitou sono stati consegnati i supporti APSOvib® H-Mounts in due diverse mescole di gomma, affinché potessero essere testati. Grazie alle sue proprietà chimiche, la gomma cloroprene (meglio conosciuta come neo-prene) è adatta al contatto con oli, grassi, radiazioni UV e ozono e può essere utilizzata in macchine per l’agricoltura e l’edilizia.

 

 

 

Soluzioni personalizzate direttamente da magazzinoEcco come due tecnici di Angst+Pfister sono riusciti a ridurre le oscillazioni indesidera-te, evitando i costi della progettazione e re-alizzazione di stampi specifici. “I nostri cli-enti si avvantaggiano dai prodotti altamente specializzati che abbiamo a magazzino, non importa se si tratti di due articoli per dei pro-totipi o una richiesta all’ultimo minuto per migliaia di prodotti di serie”, spiega Philip-pe Kirsch. I supporti APSOvib® H-Mounts di Angst+Pfister assorbono già le vibrazioni in varie unità di sospensione, motori, cambi, cabine, sistemi di raffreddamento, compres-sori, pompe, scarichi e generatori, per molti clienti. Le potenzialità di applicazione sono immense e il prezzo è molto competitivo.

Gli H-Mounts sono disponibili in varie dimensioni e in tre diverse forme per diversi tipi di sollecitazione: con o senza precaricaamento o con inserti metallici per ridurre l’usura. Ogni forma e dimensione è disponibile in quattro gradi di rigidità. “Ulteriori personalizzazioni a richiesta non sono un problema” ricordano Filippo Galli e Riccardo Cristina.


 

 

To define a suitable mounting setup for the steering pump, Angst+Pfister did measurements with APSOvib® H-Mounts in different stiffnesses. The aim is to find the best possible solution with the highest isolation efficiency.The measurements show the occurring accelerati-on amplitudes at the correlating frequency.In this case there is a clear excitation at 30 Hz visible on the steering pump. The APSOvib® H- Mount helps to reduce the transmitted vibrations by 84%..

 

 

Per saperne di più sulle nostre soluzioni per l'industria automobilistica

 



published: 3 ago 2020, 15:54:00  by: Angst+Pfister Group