Menu

Progettazione e compounding

Fornitura di materiale d’avanguardia in termini di prestazione e certificazioni

 

Le applicazioni industriali richiedono sempre più materiali di tenuta elastomerici e non elastomerici che possano operare in condizioni estreme. Non solo devono resistere a temperature molto basse o molto alte, sono esposti a fluidi aggressivi o sporcizia e devono resistere a stress fisici estremi, ma devono anche operare in sicurezza e garantire un funzionamento affidabile a lungo termine. Inoltre, questi composti devono rispettare numerose normative. 

In Angst+Pfister sviluppiamo e produciamo mescole ad alta tecnologia concentrandoci su un'ampia gamma di applicazioni specifiche per diversi settori industriali come quelli di processo, alimentare e bevande, farmaceutico e MedTech, petrolio e gas, ferroviario, macchine agricole e per l'edilizia e automobilistico.

Siamo a vostra disposizione durante l'intero processo di progettazione dei materiali, supportandovi con le nostre vaste conoscenze di compounding nei seguenti settori:

-    Selezione di materiali elastomerici grezzi di alta qualità
-    Selezione degli additivi 
-    Valutazione dei parametri meccanici
-    Prove meccaniche
-    Produzione di mescole
-    Test di laboratorio

Produzione interna di composti elastomerici ad alta tecnologia

PERTEC® è la nuova generazione di composti elastomerici high-tech di Angst+Pfister. Si tratta di composti a elevate prestazioni con eccezionali caratteristiche. In funzione del settore industriale e all’applicazione, Angst+Pfister offre diverse varianti di PERTEC® per soddisfare perfettamente i requisiti richiesti. 

Date un'occhiata alla nostra tabella Peformance Compound per la tecnologia di tenuta per trovare la soluzione perfetta per voi!


Selezione, valutazione, test, produzione

Per saperne di più sulle nostre specifiche fasi di compounding!

Sistema di riempimento automatico

Il sistema di riempimento automatico delle materie prime permette una preparazione precisa, ripetibile e sicura del processo degli ingredienti per miscelare un composto elastomerico finito.


Test del reometro

La reologia è usata per descrivere e valutare il comportamento di flusso e deformazione dei materiali. Nel campo della gomma, una prova reometrica viene usata in aggiunta per descrivere il comportamento di polimerizzazione delle mescole. All'inizio di una tipica prova con reometro a matrice mobile (MDR), un campione di gomma non vulcanizzata viene inserito in uno stampo preriscaldato ad una temperatura specificata. Una volta che il campione viene inserito nello stampo, lo stampo si chiude e preme il campione all'interno della cavità. La parte superiore dello stampo inizia quindi ad oscillare ad una specifica ampiezza angolare e frequenza, introducendo così uno stato di deformazione nel materiale. La coppia risultante viene registrata in funzione del tempo. Poiché la mescola di gomma inizia a polimerizzare, la coppia registrata aumenta con il tempo fino ad un certo picco. Il tempo per raggiungere il picco di coppia è un'indicazione del tempo necessario per curare il campione.


Prova di fatica De Mattia

Con la prova di fatica De Mattia è possibile valutare la resistenza alla fatica delle mescole di gomma sotto ripetuti cicli di flessione o allungamento. I parametri di prova tipici da definire sono: tipo di campione, livello di deformazione, frequenza di eccitazione, temperatura e numero di cicli. Una volta che la prova raggiunge il numero di cicli definito, ogni provino viene ispezionato visivamente per verificare la presenza di cricche. Se non vengono rilevate crepe, il campione supera il test.


Test di durata per le parti finali

I test di durata sono richiesti laddove un componente rappresenti una criticità all'interno di un'applicazione. In modo semplificato può essere descritto come un test accelerato per dimostrare che il componente soddisferà i requisiti di durata specificati. A seconda dell'applicazione, carichi diversi saranno applicati in direzioni diverse - contemporaneamente, se necessario.


Test di durata per le guarnizioni di tenuta della corsa

Eseguiamo una grande varietà di prove di resistenza in diverse frequenze e ripetizioni per stimare la durata di una parte finale, il tutto registrando informazioni importanti come le variazioni delle forze e gli sviluppi della temperatura durante il ciclo di prova. 
I test di durata e di resistenza dei pezzi finiti sono diventati sempre più importanti nel mercato odierno, con standard di sicurezza e aspettative di durata sempre più elevate. 


Compounding PTFE

Inoltre, Angst+Pfister sviluppa e produce internamente un'ampia gamma di PTFE standard e altri composti plastici ad alte prestazioni.

Le informazioni fornite da Angst+Pfister in merito alle capacità di prova e di progettazione sul nostro sito web sono a scopo informativo generale e fornite in buona fede, tuttavia non rilasciamo alcuna dichiarazione o garanzia, espressa o implicita, per quanto riguarda l'accuratezza, l'adeguatezza, la validità, l'affidabilità, la disponibilità o la completezza delle informazioni visualizzate. La vostra fiducia nelle informazioni sopra descritte è a vostro esclusivo rischio e vi invitiamo a consultarvi con il professionista appropriato prima di intraprendere qualsiasi azione in base ad esse.